IL CAPITALISMO È LA MALATTIA: NECESSARIO VACCINO!

Sono passati mesi dallo scoppio della pandemia legata al Coronavirus. In questi mesi tutti i paesi del mondo si sono trovati di fronte ad una scelta: il lockdown totale che ha causato disastri sociali, o il mantenimento dell’apertura delle attività produttive e commerciali che ha causato milioni di contagi.

Paperino e Zio Paperone

Questa epidemia ha mostrato ancora una volta come questo mondo sia malato da ancora prima del Coronavirus. Il sistema politico, economico e sociale del capitalismo è un sistema che non garantisce di poter vivere in sicurezza. Ancora continuiamo a subire gli effetti della crisi del 2008 con l’aumento della disoccupazione, della precarietà, con l’aumento dello sfruttamento di miloni di lavoratori e lavoratrici.

Oggi il Capitalismo ci dice: o muori di Covid, o muori di Fame.

MILLION TAX CONTRO LA PANDEMIA

I soldi ci sono, e sappiamo dove andarli a prendere. In Italia ultramilionari e miliardari si sono arricchiti anche durante la Pandemia continuando a produrre e guadagnare. Con un prelievo del 10% della ricchezza dai 10% più ricchi del paese guadagneremmo circa 400 miliardi di euro. Una million tax verso i paperoni d’Italia.

  • Potenziamento della sanità pubblica con assunzioni di medici e rafforzamento medicina territoriale
  • Piano di politiche attive sul lavoro per la messa in sicurezza di persone e territori
  • Garanzia di un salario minimo per lavoratori e disoccupati , lotta ai licenziamenti, sblocco immediato delle cassintegrazioni
  • Rafforzamento del trasporto pubblico, della scuola e delle università, del welfareBITO !

In ogni territorio, magazzino, bar, ristorante, scuola, angolo di strada, parliamo della necessità di un mondo diverso, che non basi la sua origine sul profitto, ma sui bisogno delle persone.

Milioni di lavoratori e lavoratrici, disoccupati, precari, studenti, stanno alzando la testa in tutto il mondo per non pagare ancora una volta una crisi figlia del Capitalismo.

Il patto d’azione per un fronte unico anticapitalista è l’unione di lavoratori e lavoratrici combattivi in sciopero, disoccupati in lotta, studenti in mobilitazione, che non si arrendono e vogliono alzare la testa.