Categories:

Ascolta la registrazione

Ascolta la registrazione

La vicenda ArcelorMittal/Ilva AS, la più grossa concentrazione operaia esistente attualmente nel paese, la lotta delle masse popolari dei quartieri inquinati di Taranto, sono una questione cruciale dello scontro di classe e terreno importante per la costruzione del nostro fronte di classe.
Solo l’unità tra lotta degli operai e delle masse popolari dei quartieri inquinati può imporre un piano che salvaguardi realmente lavoro, sicurezza e salute.
Ostacoli da abbattere per questa unità sono le posizioni del sindacalismo aziendalista e dell’ambientalismo borghese e piccolo-borghese, riformista e antioperaio, che hanno un peso sulla a Taranto e sulla visione nazionale della questione ex-Ilva.
Centrale è riaffermare il principio che “nocivo è il capitale, non la fabbrica” e che solo col potere e le fabbriche nelle mani degli operai la questione è risolvibile nell’interesse della classe e delle masse popolari.
Un terreno importante è quello del maxi processo “Ambiente svenduto”, che vede imputati i padroni assassini e i loro complici, paradigma di tutti i processi per morti sul lavoro, inquinamento, devastazione ambientale.
La battaglia processuale delle parti civili autorganizzate è una battaglia che va sostenuta e portata in tutti i processi analoghi che si svolgono nel paese.

Tags:

Comments are closed

Million Tax
Campagna di sostegno per le spese legali dei disoccupati
Campagna di sostegno e solidarietà per la lotta delle campagne
Campagna di sostegno per i 9 antirazzisti imputati